Dal 1° giugno 2024: esclusivo recapito premium di stampati pubblicitari a prezzi incredibil-mente vantaggiosi.

Dal 1° giugno 2024: esclusivo recapito premium di stampati pubblicitari a prezzi incredibil-mente vantaggiosi.

Come annunciato per la prima volta nell’autunno dello scorso anno, a partire dal 1° giugno 2024 per la distribuzione della pubblicità Direct Mail Company (DMC) sfrutterà le sinergie con la sua casa madre, la Posta Svizzera. Le clienti e i clienti approfitteranno quindi di un recapito premium al consueto prezzo conveniente di DMC.

Direct Mail Company prosegue le sue attività sul mercato come di consueto: la produzione a Niederbipp, la consegna centralizzata dei prospetti verso Niederbipp e l’organizzazione settimanale nel supporto che veicola la pubblicità, Consumo, rimangono invariati. La novità è rappresentata dalla distribuzione tramite la Posta Svizzera, che nel 2023 è stata nuovamente eletta miglior Posta al mondo1. A partire da giugno 2024 la distribuzione avverrà di martedì e di mercoledì.

DMC affina dunque il suo modello di business, concentrandosi ancora di più sulla produzione e sulla commercializzazione. Al centro delle sue attività stanno le clienti e i clienti, a cui continueremo anche in futuro a fornire una consulenza completa.

Contatto: Yannick Schiess, Head of Sales & Marketing, Direct Mail Company

Telefono: +41 58 341 61 00, e-mail: yannick.schiess@dm-company.ch

Informazioni su Direct Mail Company AG: Direct Mail Company AG è il fornitore leader nel settore della pubblicità non indirizzata come prospetti, volantini e brochure (Directs) a economie domestiche senza l’adesivo Stop. Con i prodotti «Directs» e «Consumo», e in più la piattaforma di prenotazione directflyer.ch, DMC offre canali pubblicitari efficaci e convenienti in tutta la Svizzera o per il mercato locale.

1 Ogni anno l’Unione postale universale (UPU) elegge le migliori società postali. Nel 2023 la Posta Svizzera ha ottenuto nuovamente la valutazione più alta ed è quindi considerata la migliore posta del mondo. Fonte: www.post.ch